Good times for a change.
Erano giorni di vita dura.
/

Sarei capace di darti tutta la mia vita. Ma forse la mia vita è già creta nelle tue mani e mi lascio modellare. Non mi passa, tu non mi passi. E cristo se fai male, mi sento lacerare la pelle ad ogni tuo passo indietro. Sei tu l’edera o sono io?

20 note
Aprile 19th
tattoo-idea:

http://tattoos-ideas.net/line-tattoo/

sarebbemegliorideredinoi:

La soluzione sarebbe non avere questi ormoni impazziti. E non vederci. E non toccarci. E non avere i cinque sensi.

Ribadisco.

Non so se sei vivo
o sei perduto per sempre,
se posso ancora cercarti nel mondo
o ti debbo piangere mestamente
come morto nei pensieri della sera.

Ti ho dato tutto: la quotidiana preghiera
e la struggente febbre dell’insonnia,
lo stormo bianco dei miei versi
e l’azzurro incendio degli occhi.

Nessuno mi è stato più intimo di te,
nessuno mi ha reso più triste,
nemmeno chi mi ha tradita fino al tormento,
nemmeno chi mi ha lusingata e poi dimenticata.


written by Anna Achmatova - Lo stormo bianco (via entropiadeimieipensieri)
11.652 note
Aprile 15th
toracica:

 
Quando ti ho sognato eri una goccia,
in un oceano di gomma.
Credo in te come tu credevi in me?
Un fiore d’oppio in porcellana e roccia.
Beh, almeno tu sei vero,
anche se sei solo un pensiero.
Chi di noi due è reale?
Tu non sei più vivo
e io non sono mai stato capace di amare.
Sento che ho qualcosa qui dentro me,
che non voglio sapere.
I giovani cuori falliscono.
Roby può interessare?
Che tu per me sei vero,
sei il mio più dolce pensiero,
il prezzo sai è un po’ il mare,
ti culla e non ti vuol lasciare.
Tu per me sei vero,
sei il mio più dolce pensiero.
È solo tuo e mio il finale,
credo che per gli altri sia solo
imbarazzante e virtuale.
Tu per me sei vero,
facciamo che sei il mio più dolce pensiero,
il prezzo è un po’ il mare,
sembra che ti culli,
ma poi ti vuole ingoiare.
written by Oceano di gomma - Aftehours
I grandi amanti saranno sempre infelici, perchè per loro l’amore è grande e quindi esigono dalla “bien aimée” la stessa intensità di pensieri ch’essi hanno per lei. Altrimenti si sentono traditi.
written by Cesare Pavese (via malinconialeggera)

Amami e non pensare agli altri.

maramarta:

Non sai che quello che ti tocca una volta si ripete? Che come si è reagito una volta, si reagisce sempre? Non è mica per caso che ti metti nei guai. Poi ci ricaschi.

Si chiama il destino.

C. Pavese - Il diavolo sulle colline

67.901 note
Aprile 10th
6.243 note
Aprile 10th
19.816 note
Aprile 9th

Morning on the Seine, near Vetheuil, Claude Monet, 1878
Al contatto con la tua pelle seppi cosa significa avere le mani.
written by  Alejandro Jodorowsky (via mariofiorerosso)